jump to navigation

16 novembre 2006

Posted by stojil in pensieri, tesi.
trackback

E’ una camicia bianca. Ma rosa, quella, adesso sì. Dopo anni di rifiuti: “no, perché il rosa è stato imposto. Nessun problema di omofobia, ma vestirmi come vogliono i markettari no.” Però, in fondo, se uno vuole andare contro gli stereotipi, deve anche mettersi di traverso ai propri, e quindi, essendo uno che non dovrebbe mai mettere la camicia rosa, ecco che ci sta più che bene. E poi mi permette di associare una cravatta da favola.

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: